Ennio Doris

Master Honoris Causa22/07/2013

Ennio Doris

27 maggio 2002

Conferimento del Master Honoris Causa in Banca & Finanza
Ennio Doris, Presidente Banca Mediolanum
27 maggio 2002, Villa Valmarana Morosini, Altavilla Vicentina (VI) 

Motivazione 
 
Ennio Doris è Presidente e Amministratore Delegato di Banca Mediolanum e azionista di riferimento del Gruppo Mediolanum. 
Il suo percorso professionale si intreccia con lo sviluppo dell’industria dei financial services in Italia. Esprime un esempio emblematico di elaborazione e di attuazione di idea imprenditoriale nel business finanziario, perseguite con determinazione e consapevolezza, ancorché con l’attenzione dovuta alle evoluzioni del contesto. 
Ennio Doris è nato a Tombolo, in provincia di Padova, nel 1940. Dopo la formazione scolastica lavora per otto anni nella Banca Antoniana. Esaurita una breve parentesi nella direzione di un’azienda meccanica, riprende ad operare in campo finanziario, cogliendo l’opportunità fornita dall’emergere in Italia della professione del consulente finanziario. 
Svolge la sua attività in Fideuram e nella Dival del Gruppo RAS, due aziende fondamentali nel creare i primi nuclei degli operatori professionali in campo finanziario. 
La sua forza di gestore si manifesta chiaramente con la creazione di un gruppo di oltre 700 promotori. 
La svolta fondamentale nel percorso imprenditoriale di Ennio Doris avviene nel 1982 con la costituzione di Programma Italia, società di distribuzione di servizi finanziari in partecipazione paritetica con il Gruppo Fininvest. È da questa iniziativa che prende forma progressivamente la proposta originale di un’offerta di prodotti capaci di soddisfare le esigenze del consumatore nel campo del risparmio, della previdenza e, 
infine, anche in quello dei servizi bancari. 
È un percorso che porta alla formazione di un gruppo economico che vede il consulente globale come asset fondamentale per fare business e che si articola successivamente anche con la banca multicanale, in grado di offrire una vasta gamma di servizi integrati tramite promotori, web, telefono, teletext, e altre aziende strumentali al business dei financial services che costituisce il punto centrale della proposta 
competitiva del Gruppo Mediolanum. 
Il successo del Gruppo si esprime anche con l’emergere di relazioni con attori di consolidata presenza e con il manifestarsi di primi elementi di internazionalizzazione secondo linee che preludono all’applicazione del modello di business ad altri mercati europei. Una direttrice di sviluppo che porta verso un ruolo di global player nel risparmio gestito, con logiche non di breve termine e con le messe a punto che richiedono le caratteristiche dei mercati finanziari europei. 
 
Ennio Doris rappresenta un esempio emblematico di eccellenza nell’attività economica, contraddistinto dallo sviluppo puntuale e determinato di una intuizione imprenditoriale che ha visto come punti competitivi basilari: 
- la qualità della consulenza all’investitore famiglia, fortemente centrata sull’analisi dei bisogni del cliente e delle sue aspettative 
- l’identificazione di una proposta innovativa in tema di offerta di servizi finanziari, con la precisazione di incisivi processi di comunicazione e di marketing
- la costruzione di una competenza distintiva mediante una rete di consulenti globali che rappresentano l’intelligenza operativa fondamentale del gruppo 
-l’utilizzo accentuato della tecnologia per completare ed anche per ridefinire l’identità come player avanzato nel campo dei financial services 
- la capacità di integrare assets, strumenti e metodologie tanto da creare un originale modello di business. 
 
Per questi motivi la Fondazione CUOA, con decisione del suo Comitato Tecnico Scientifico, in data 27 maggio 2002, conferisce ad Ennio Doris il Diploma Master Honoris Causa in Banca & Finanza.

Documenti scaricabili in formato .pdf: