Leonardo Del Vecchio

Master Honoris Causa15/07/2013

Leonardo Del Vecchio Leonardo Del Vecchio Leonardo Del Vecchio Leonardo Del Vecchio Leonardo Del Vecchio

Cerimonia di conferimento Master Honoris Causa of Business Administration della Fondazione CUOA

Leonardo Del Vecchio, Presidente Luxottica Group S.p.A.
 
4 dicembre 2012, Villa Valmarana Morosini, Altavilla Vicentina
 
 
Motivazione
 
Oggi 4 dicembre 2012 la Fondazione CUOA conferisce il Diploma di Master Honoris Causa of Business Administration a Leonardo Del Vecchio per le sue qualità imprenditoriali, le competenze professionali, la visione strategica, la concretezza operativa, dimostrate in tutta la sua vita professionale. Doti, queste, che lo hanno fatto apprezzare dalla più vasta business community, nazionale e internazionale.
 
Leonardo Del Vecchio si pone all’attenzione di tutti noi, e dei giovani in particolare, quale esempio emblematico di come talento, intuizione e determinazione possano far superare limiti e difficoltà che ai più appaiono insuperabili: la volontà di tradurre in realtà le proprie aspirazioni è la leva più grande per conquistare il mondo.
 
Leonardo Del Vecchio è nato a Milano e qui ha conseguito il diploma di incisore: a venti anni è divenuto direttore tecnico di un’azienda di medaglie e decorazioni. Dopo tre anni, nel 1961, decise di mettersi in proprio nel settore della minuteria metallica per occhialerie e fondò ad Agordo la Luxottica, che all’epoca impiegava 14 dipendenti.
 
Nel 1967, pur continuando la produzione di semilavorati per conto terzi, l’azienda compì la prima grande svolta strategica: iniziò a produrre l’occhiale completo e a commercializzarlo con il marchio Luxottica. Dopo solo quattro anni, nel 1971, Luxottica abbandonò il business della produzione per conto terzi per dedicarsi unicamente alla realizzazione e commercializzazione dell’occhiale finito, competendo con successo sul mercato.
 
Negli anni ’80, sotto la sua guida, Luxottica si avviò verso l’internazionalizzazione e negli anni ’90 mise a segno numerose e importanti acquisizioni, prime fra tutte quelle di Ray-Ban e di LensCrafters, la più importante catena al mondo di negozi di ottica.
 
Sono invece storia più recente le acquisizioni di Sunglass Hut, specializzata nella vendita di occhiali da sole di fascia alta, di OPSM con i suoi negozi in Australia, delle catene che facevano capo a Cole e di Oakley, integrate con i suoi marchi ad alta tecnologia e performance nel portafoglio di Luxottica.
 
Oggi Luxottica Group S.p.A., di cui Leonardo Del Vecchio è Presidente, è leader mondiale nel design, produzione, distribuzione e vendita di occhiali di fascia alta, di lusso e sportivi. Quotata a New York dal 1990 e a Milano dal 2000, Luxottica conta circa 65.000 dipendenti, 6 impianti produttivi in Italia, 2 interamente controllati in Cina, 1 negli USA e 1 in Brasile ed è presente in 130 paesi in tutto il mondo, con un portafoglio marchi forte e ben bilanciato e circa 7.100 negozi operanti sia nel segmento vista che sole. Nel 2011 il Gruppo ha registrato vendite nette pari a € 6,2 miliardi. 
 
Leonardo Del Vecchio è Consigliere di Amministrazione di Beni Stabili S.p.A. SIIQ, di GiVi Holding S.p.A., di Kairos Partners SGR S.p.A., Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione di Foncière des Régions S.A., Consigliere di Amministrazione di Delfin S.à r.l. e di Aterno S.à r.l.
 
Per la sua attività, Leonardo Del Vecchio ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra i quali l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al "Merito del Lavoro" conferitagli nel 1986 il Presidente della Repubblica. Nel maggio 1995 ha ricevuto una laurea ad honorem in Economia Aziendale dall’Università Ca’ Foscari di Venezia.
Nel 1999 ha ricevuto un Master honoris causa in Economia Internazionale da parte di MIB, Management School di Trieste e nel 2002 ha ricevuto una laurea ad honorem in Ingegneria Gestionale dall’Università di Udine. Nel marzo 2006 ha ricevuto una laurea honoris causa in Ingegneria dei Materiali dal Politecnico di Milano.
 
Un curriculum ricco e di grande valore, quello di Leonardo Del Vecchio, da vero imprenditore che ha saputo con intelligenza, tenacia e volontà realizzare una delle poche multinazionali italiane, e che vogliamo proporre come modello professionale di riferimento e di stimolo, soprattutto per i giovani che si stanno affacciando al mondo del lavoro e che vogliono investire ancora nella propria formazione.
 
I giovani rappresentano il nostro futuro e il CUOA da oltre cinquant’anni coltiva il loro talento. Sono quegli stessi giovani ai quali Leonardo Del Vecchio ha sempre guardato con attenzione, sostenendone anche la formazione e vedendo in loro il vero futuro del proprio gruppo.
 
Nel conferirgli il Master Honoris Causa of Business Administration, la Fondazione CUOA intende premiare i suoi successi, la qualità e le competenze che caratterizzano la sua elevata professionalità, ma anche i valori umani che hanno costituito i solidi riferimenti delle sue azioni.
 
Tra questi vanno ricordati l’attenzione costante al valore delle persone, alla dimensione etica di ogni azione economica, all’importanza del merito nella vita economica e istituzionale. Questi temi sono particolarmente cari alla nostra Fondazione, che ha tra i propri compiti quello di preparare, sviluppare e aggiornare una moderna e adeguata classe imprenditoriale e manageriale, nel settore privato e in quello pubblico. 
 
Abbiamo tutti la consapevolezza che la vera ricchezza del nostro Paese è data dalla qualità, dalla preparazione e dalla integrità etica e morale dei propri cittadini. Noi, allora, dobbiamo essere grati a Leonardo Del Vecchio di ciò che egli ha fatto e per il suo esempio che ci stimola a proseguire con sempre maggiore determinazione nel cammino intrapreso.
 
In un momento di grande incertezza e per molti aspetti drammatico  quale quello che oggi viviamo, la sua figura ci dà fiducia e speranza.
 
A  Leonardo Del Vecchio vadano l’affetto e il ringraziamento di tutti noi per il molto che ha fatto e per quello che potrà ancora fare per il nostro Paese.
 

Documento scaricabile in pdf:

Laudatio