Mario Draghi

Master Honoris Causa17/07/2013

Mario Draghi Mario Draghi Mario Draghi Mario Draghi

18 giugno 2010

Conferimento Master Honoris Causa of Business Administration della Fondazione CUOA

Mario Draghi, Governatore della Banca d’Italia
 
18 giugno 2010, Villa Valmarana Morosini, Altavilla Vicentina
 
 
Motivazione
 
Oggi 18 giugno 2010 la Fondazione CUOA conferisce il Diploma di Master Honoris Causa of Business Administration a Mario Draghi per le sue competenze professionali, le qualità manageriali, la concretezza operativa e per la capacità, l’equilibrio e la rettitudine dimostrati in tutta la sua vita professionale. Doti, queste, poste costantemente al servizio della collettività, nazionale e internazionale
 
Mario Draghi è Governatore della Banca d’Italia dal 29 dicembre 2005 e, in questa veste, è membro del Consiglio Direttivo e del Consiglio Generale della Banca Centrale Europea e del Consiglio di Amministrazione della Banca dei Regolamenti Internazionali. E’ anche Governatore per l’Italia nella Banca Mondiale e nella Banca Asiatica di Sviluppo. 
Nell’aprile 2006 è stato nominato Presidente del Financial Stability Board, organo che proprio in questo momento di grave crisi economico-finanziaria mondiale ha visto aumentare il proprio prestigio e la  propria autorevolezza grazie anche alla solida guida di Mario Draghi.
 
Si è laureato a pieni voti con lode presso l’Università La Sapienza di Roma in Politica Economica con il Prof. Federico Caffè e ha conseguito il dottorato di Ricerca in Economia presso il prestigioso Massachusetts Institute of Technology nel 1976 con il Prof. Franco Modigliani.
 
Mario Draghi è anzitutto un civil servant. Dal 1991 al 2001 ha ricoperto la carica di Direttore Generale del Tesoro. Nell’espletamento di questo prestigioso incarico, è stato Presidente del Comitato Italiano per le Privatizzazioni e ha diretto il comitato che ha ridefinito le normative finanziarie e societarie in Italia. E’ il padre del Testo Unico della Finanza, spesso indicato semplicemente come “Legge Draghi”.
 
Imponente è la mole di attività svolta al servizio delle Istituzioni internazionali. Dal 1984 al 1990 è stato Direttore Esecutivo della Banca Mondiale. E’ stato Presidente del Comitato Economico e finanziario della Comunità Europea, membro del G7 Deputies e Presidente del Working Party 3 (OCSE).
 
Di rilievo anche l’opera svolta da Mario Draghi in campo accademico. É stato dal 1981 al 1991 Professore Ordinario di Economia presso l’Università di Firenze. Nel 2001 è stato IOP Fellow presso la Kennedy School of Government dell’Università di Harvard. E’ attualmente membro del Board of Trustees del Princeton Institute for Advanced Study e della Brooking Institution. E’ autore di numerosi articoli e libri di economia monetaria e di finanza aziendale.
 
Un curriculum ricco e di grande valore, quello di Mario Draghi, da vero e altissimo uomo delle Istituzioni e dello Stato, che vogliamo proporre come modello professionale di riferimento e di stimolo soprattutto per i giovani che si stanno affacciando al mondo del lavoro e che vogliono investire ancora nella propria formazione.
 
I giovani rappresentano il nostro futuro e il CUOA da oltre cinquant’anni coltiva il loro talento. Sono quei giovani che proprio di recente, in occasione delle Considerazioni finali sul 2009, il Governatore  della Banca d'Italia ha indicato come le vere vittime della crisi.
 
Nel conferirgli il Master Honoris Causa of Business Administration, la Fondazione CUOA intende premiare i suoi successi, la qualità e le competenze che caratterizzano la sua elevata professionalità, ma anche i valori umani che hanno costituito i solidi riferimenti delle sue azioni.
 
Tra questi vanno ricordati l’attenzione costante al valore delle persone, al ruolo delle istituzioni nazionali e internazionali, alla dimensione etica  di ogni azione economica, all’importanza del merito nella vita economica e sociale. Sono questi temi particolarmente cari alla nostra Fondazione, che ha tra i propri compiti quello di preparare, sviluppare e aggiornare una moderna e adeguata classe imprenditoriale e manageriale, sia nel settore privato che in quello pubblico. 
 
Se è vero che la ricchezza di una Nazione è data dalla qualità, dalla preparazione e dalla integrità etica e morale dei propri cittadini,  allora Mario Draghi è, per il nostro Paese, una risorsa di grande valore.
 
Il ruolo che oggi ricopre è della massima importanza e il grande equilibrio e la concretezza che ha sempre dimostrato nella sua attività professionale ci dà fiducia e speranza.
 
A  Mario Draghi l’affetto e il ringraziamento di tutti noi per il molto che ha fatto e per quello che potrà ancora fare per il nostro Paese.
 
Documenti scaricabili in pdf: