arrow-calendar-next-dayarrow-calendar-nextarrow-calendar-prev-dayarrow-calendar-prevcalendar-addcc-mastercardcc-paypalcc-visacheckclose-positivefooter-faxfooter-markerfooter-phoneglobeinfologo-cuoaorientationsearchsharesocial-cuoa-spacesocial-emailsocial-facebooksocial-feedsocial-flickrsocial-google-plussocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-slidesharesocial-twittersocial-youtubestreet-viewuserwsd
Corso online

Corso online

Corsi Executive Corsi Executive

Gestione e controllo del credito alle imprese

Prezzo
€1.200,00 +IVA
  • Data Inizio/Fine

    13.09.2022 - 17.11.2022

  • Durata

    25 ore - 10 lezioni live

  • Destinatari

    Il Percorso è indirizzato alle diverse figure di banca, quali ad esempio Analisti Credito e Gestori Corporate, coinvolte nel processo di analisi, concessione e monitoraggio del credito.

  • Lingua

    Italiano

Percorso per Analisti e Gestori Credito di banca.

1ª edizione
Durata: 25 ore - 10 lezioni live
Date e orari: 13, 21 e 28 settembre, 6, 13, 20 e 27 ottobre, 3, 10 e 17 novembre 2022, dalle 14.30 alle 17.00
Modalità: online

1ª edizione di un corso per chi si occupa del comparto del credito alle imprese che, negli ultimi anni, ha visto una profonda evoluzione a livello normativo e di vigilanza con un controllo sempre più rigoroso sui meccanismi di analisi, gestione e monitoraggio (es. classificazione dei crediti secondo quanto previsto dagli standard ITS EBA, novità introdotte dal principio contabile IFRS 9, Linee Guida EBA, ecc…). Al riguardo, è da tener presente la portata delle recenti Linee Guida EBA sulla concessione e monitoraggio del credito (Guidelines on Loan Origination and Monitoring LOM), volte a rafforzare gli standard dei finanziamenti e la qualità degli attivi ed elaborate in risposta al piano d’azione del Consiglio dell’Unione Europea per far fronte all’elevato numero delle esposizioni in sofferenza. 

  • Obiettivi

     • Condividere, in modo organico e coordinato, le principali evoluzioni in materia di vigilanza e analisi del credito degli ultimi tempi (quadro di vigilanza prudenziale, regole EBA di valutazione e classificazione del credito, gestione dei Non Performing Loans, IFRS, legge sulla crisi di impresa, ecc…) fino alle recenti Linee Guida EBA
    • Condividere le principali disposizioni e conseguenze derivanti dalle Linee Guida EBA in materia di gestione e monitoraggio del rischio di credito, definendo corretti livelli di trattazione e approfondimento in funzione dei ruoli coinvolti e delle relative necessità operative
    • Valutare il possibile impatto sulla gestione del rischio di credito di altri fenomeni emergenti, come ad esempio la recente introduzione della nuova Legge sulle crisi di impresa
    • Rafforzare le capacità di analisi delle dinamiche finanziarie delle imprese (generazione di cassa) con la relativa capacità di sostenimento del debito e di finanziabilità dei piani industriali
    • Consolidare le capacità di lettura del business plan valutando il profilo strategico e di business dell’azienda con relative opportunità e rischi.

  • Metodologie didattiche

    Il Percorso è erogato interamente online attraverso sessioni su piattaforma Zoom.
    La trattazione prevede sia fasi teorico-concettuale, sia fasi applicative, con esempi, esercizi e casi studio.

  • Programma

    MODULO 1 - L’evoluzione del quadro di vigilanza prudenziale (2,5 h.)
    • L’accordo di Basilea (da Basilea 1 a Basilea 3/4)
    • I parametri di misurazione del rischio di credito (PD, LGD, EAD)
    • Perdite Attese e Perdite Inattese
    • Gli accantonamenti e gli assorbimenti patrimoniali
    • Approccio Standard e Rating Interni
    • Il Risk Weighted Asset
    • Logiche di Pricing
    • CET 1 nella logica AQR

    MODULO 2 - Le regole EBA di valutazione e classificazione del credito: la nuova definizione di default (2,5 h.)
    • Richiami sulla nuova classificazione creditizia a seguito del regolamento UE 2015/227 e gli standard ITS EBA
    • Portafoglio Performing e Non Performing
    • PAST DUE: La nuova definizione di default (DoD)
    • Confronto con precedente definizione
    • Impatti sul credito e sul rapporto banca-cliente
    • Le Inadempienze Probabili (UTP) e le Sofferenze
    • Le Misure di Forbearance (performing e non performing): gli indicatori AQR di difficoltà finanziaria
    • La misura della sostenibilità del debito finanziario
    • Il concetto di difficoltà finanziaria
    • Gli indicatori di sostenibilità del debito e il Debt Service Cover Ratio (DSCR)

    MODULO 3 - La gestione dei Non Performing Loans, IFRS 9 e Calendar Provisioning (2,5 h.)
    • La gestione dei Non Performing Loans: aspetti introduttivi
    • La gestione dei crediti deteriorati: dalla strategia ai piani operativi NPL
    • Soluzioni gestionali per le posizioni “going concern” e “gone concern”
    • Valutazione collettiva vs Valutazione Analitica
    • Svalutazioni degli NPL in ottica going e gone concern
    • l Calendar Provisioning
    • IAS 39 Versus IFRS 9
    • Gli staging criteria
    • Indicatori di Significativo incremento del rischio
    • I trigger events
    • Perdite attese one year e lifetime
    • L’importanza del monitoraggio
    • Impatto sugli accantonamenti e Patrimonio di Vigilanza

    MODULO 4 - Linee Guida EBA su origination e monitoring del credito – LOM (2,5 h.)
    • Le linee guida EBA su origination e monitoring: introduzione
    • Governance interna per la concessione e il monitoraggio del credito
    • Procedure per la concessione di prestiti (origination)
    • Pricing del Credito
    • Valutazione delle Garanzie
    • Framework di monitoraggio

    MODULO 5 - Nuova legge sulla crisi di impresa (2,5 h.)
    • Il Concetto di Crisi
    • Responsabilità dell’imprenditore
    • L’OCRI
    • Controlli e Segnalazioni Interni ed Esterni
    • Indicatori di Crisi (interni ed esterni)
    • Creditori qualificati
    • Indici di Allerta - CNDCEC

    MODULO 6 - ESG e impatto sulle strategie e policy del credito (2,5 h.)
    • Le anime della sostenibilità: sostenibilità ambientale, sociale ed economica
    • Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs)
    • Possibili rischi derivanti da fattori riconducibili a problematiche ambientali, sociali e di governance: il punto di vista della banca in ottica di valutazione della perfomance aziendale
    • L’evoluzione in atto nei sistemi del credito a seguito delle recenti Direttive EBA: come stanno cambiando approcci e modelli per la valutazione del merito creditizio (principi generali)
    • Sostenibilità e informativa societaria: bilancio di sostenibilità, dichiarazione Di Carattere Non Finanziario (DNF), report integrato
    • L’innovazione della sostenibilità nell’accesso a nuovi canali di finanziamento delle imprese
    • Sostenibilità e nuovi strumenti obbligazionari: green bond, social bond, sustainability bond
    • L’innovazione della sostenibilità nel prestito bancario: green loan, sustainability loan                               

    MODULO 7 - Analisi del cash flow e delle dinamiche finanziarie d’impresa (5 h.)
    • Il rischio liquidità come conseguenza del rischio operativo di business
    • Il rischio default come conseguenza del rischio liquidità
    • Modalità attraverso cui viene generata o assorbita la liquidità in condizioni di normalità gestionale
    • Significato e calcolo del cash flow
    • Verifica di possibili modelli ed esempi di rendiconto finanziario
    • Informazioni in merito all’utilizzo della liquidità generata nella gestione dell'impresa
    • Informazioni in merito alle scelte effettuate per la copertura del fabbisogno finanziario
    • Riflessioni in merito al calcolo del debito finanziario sostenibile di medio/lungo termine
    • Le scelte gestionali dell’impresa per incrementare la capacità di sostenibilità del debito

    MODULO 8 - La valutazione del modello di business e del business plan aziendale (5 h.)  

    • Il business plan gestionale come strumento cardine del processo di pianificazione in azienda
    • Dalla strategia al Business Plan: la struttura logica del Business Plan
    • La verifica delle eventuali incoerenze ai fini della valutazione del relativo grado di credibilità
    • L’analisi delle proiezioni finanziarie di medio-lungo termine
    • La valutazione del fabbisogno finanziario previsionale
    • La coerenza tra investimenti strutturali programmati e stima del fabbisogno finanziario emergente
    • La coerenza tra la stima del fabbisogno finanziario e le scelte di copertura effettuate.

  • Online in stile CUOA

    Questo corso è parte del nostro catalogo di percorsi formativi online live.
    I corsi sono progettati, erogati e gestiti secondo gli standard di qualità e servizio della proposta CUOA: potrete interagire con docenti e con i partecipanti e il team CUOA vi seguirà in tutte le fasi della didattica a distanza. Avrete a disposizione un ambiente riservato alla vostra aula virtuale all’interno della nostra piattaforma didattica. Al termine di ogni corso vi verranno condivisi materiale didattico ed esercitazioni.
    CUOA vi segue anche nella verifica dell’apprendimento con un feedback di valutazione finale, al cui superamento verrà rilasciato un attestato di partecipazione CUOA.

  • Costi e agevolazioni

    Per la persona non titolare di P. I.V.A.
    € 1.200,00 IVA inclusa

    Per azienda o professionista titolare di P. I.V.A.
    € 1.200,00 + IVA

    Per i Soci Fondatori/Sostenitori CUOA, per gli Alumni Master CUOA e gli allievi dei corsi executive di oltre 60 ore
    € 950,00 + IVA

    Il corso sarà attivato al raggiungimento di un numero minimo di iscritti idoneo a garantire la qualità e il corretto svolgimento della didattica.

  • Modalità di iscrizione e pagamento

    Per procedere con l'iscrizione e il pagamento cliccare sul bottone "ACQUISTA" e seguire le indicazioni.

  • Contatti

    Stefania Tremonti, tel. 0444 333768, cuoafinance@cuoa.it 

Richiedi informazioni

Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 del Regolamento UE 2016/679)
Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 20016/679 in materia di protezione dei dati personali - “GDPR” - La informiamo che i Suoi dati personali saranno trattati nel rispetto della predetta normativa e solo per l’esecuzione dei servizi richiesti e previo suo consenso per inviarle comunicazioni promozionali. La raccolta dei Suoi dati personali è necessaria per gestire la sua richiesta di iscrizioni all’evento sopra descritto. Per maggiori informazioni sul trattamento dei suoi dati potrà consultare l’informativa privacy presente sul nostro sito web.

Dichiaro di aver letto l'informativa privacy su www.cuoa.it/ita/policy/privacy-policy-cuoa-business-school
Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'invio, tramite sms e/o e-mail di comunicazioni informative e promozionali, nonché newsletter in relazione alle iniziative della Fondazione CUOA e dei propri partner
E' necessario fare una scelta
more_vert close