arrow-calendar-next-dayarrow-calendar-nextarrow-calendar-prev-dayarrow-calendar-prevcalendar-addfooter-faxfooter-markerfooter-phoneglobelogo-cuoasearchsharesocial-cuoa-spacesocial-emailsocial-facebooksocial-feedsocial-flickrsocial-google-plussocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-slidesharesocial-twittersocial-youtubeuser

Corsi

Corsi Executive

Legal Banking

  • Data Inizio/Fine

    10.04.2017 - 15.12.2017

  • Durata

    14 venerdì pomeriggio e 4 sabato mattina

  • Destinatari

    Avvocati, commercialisti, professionisti legali, dei settori compliance e audit di banche e imprese finanziarie, consiglieri di amministrazione e sindaci di imprese finanziarie.

  • Lingua

    Italiano

10 aprile 2017 - 15 dicembre 2017

Il sistema bancario italiano sta attraversando un periodo di vera e propria “rifondazione”: l’ingresso nell’Unione bancaria, con l’insediamento del Meccanismo di Vigilanza Unitaria e il Meccanismo di Risoluzione Unitaria, la nuova disciplina dell’adeguatezza patrimoniale e la lunga transizione tra Basilea 2 e Basilea 3, la riforma delle banche popolari e delle banche di credito cooperativo. Mai come in questo momento, dunque, il profilo della disciplina giuridica assume un rilievo di ampia portata.
In questo contesto, il Corso “Legal Banking” intende supportare i professionisti che operano con la banca ma anche le figure che operano all’interno dell’impresa bancaria – amministratori, sindaci o altri organi di controllo, componenti del Sistema di controllo, funzionari legali - in un processo di sensibilizzazione e conoscenza rispetto ai doveri e alle responsabilità del management di banca e alla correttezza, sul piano giuridico, dei comportamenti degli stessi.
Il percorso prevede un impegno part time, per un totale di 14 lezioni al venerdì pomeriggio (70 ore) e 4 lezioni al sabato mattina per ogni singola specializzazione (16 ore).
Ai fini degli obblighi formativi legati alla formazione continua, il progetto formativo ha ottenuto l’accreditamento all’Ordine degli Avvocati di Vicenza.

 

  • Obiettivi

    Il corso è rivolto a chi opera nell’ambito della dimensione contenziosa (quale difensore di una delle due parti in causa), a chi opera nel campo della consulenza (quale negoziatore di trattative con banche; advisor legale in procedure concorsuali, consulente di consigli di amministrazione ecc.), e a chi svolge la propria attività lavorativa all’interno di un istituto di credito.
    È, inoltre, utile a chi ambisce a occupare, o occupa, una posizione gestoria o di controllo in banche o altre imprese finanziarie.
    Favorisce una maggiore comprensione delle «regole» delle materie bancarie, ponendo un forte accento sulle ricadute delle stesse in termini di validità, responsabilità, risarcibilità del danno. Particolare attenzione verrà prestata alla disciplina speciale, legale e regolamentare delle materie, resa sempre più complessa da una regolamentazione settoriale “multilivello”, proveniente da un lato da fonti interne ed europee e internazionali; dall’altro lato, da fonti legali e da fonti regolamentari (provvedimenti di EBA e EMSA, Istruzioni di vigilanza della Banca d’Italia, Regolamenti Consob).

  • Programma

    Modulo 1 - Profili generali della legislazione di banca e finanza
    Modulo 2 - L’attività contrattuale della banca
    Case study
    La redazione di un atto di citazione e l’impostazione del contenzioso in materia di clausola di indicizzazione in un contratto di leasing
    La redazione di una comparsa di risposta a favore della banca convenuta in giudizio per la vendita di obbligazioni subordinate a investitori «retail»
    Modulo 3 - Gestione e controllo: doveri e responsabilità degli esponenti aziendali bancari (3 interventi)
    Case study
    La redazione di un atto di citazione in materia di azione di responsabilità contro esponenti aziendali di banca sottoposta ad amministrazione straordinaria.
    Modulo 4 - La vigilanza sull’attività bancaria e finanziaria
    Case study
    La redazione di un atto di opposizione della banca contro le sanzioni di Banca d’Italia
    Modulo 5 - I rapporti tra banche e soggetti in crisi.

  • Metodologie didattiche

    La giornata viene gestita con l’impiego di metodologie utili a garantire la massima interattività tra i partecipanti e tra partecipanti e docenti , grazie alla combinazione delle lezioni con lo tudio di casi aziendali.
    Il modello didattico ha l’obiettivo di fornire strumenti immediatamente applicabili e di sviluppare capacità di analisi e di soluzione dei problemi.

  • Costi e agevolazioni

    La quota di partecipazione è di € 3.000,00 + I.V.A. da versare in 2 rate.
    Sono previsti sconti e agevolazioni economiche: scopri di più.

  • Servizio di orientamento

    Lo Staff CUOA è a disposizione per un incontro di orientamento gratuito e senza alcun impegno.
    Gli incontri hanno l’obiettivo di:
    - mettere a fuoco esperienze e competenze acquisite
    - condividere obiettivi di crescita e sviluppo personale e professionale
    - identificare i punti sui quali intervenire e stabilire le priorità per raggiungere i propri obiettivi e individuare le soluzioni più adatte.

  • Contatti

    CUOA Finance: Michele Scremin, tel 0444 333708, cuoafinance@cuoa.it

Richiedi informazioni

Ho letto ed accetto l'informativa privacy (leggi informativa)
Acconsento al trattamento dei dati per finalità marketing, come descritto nel punto 1.b dell'informativa privacy (leggi informativa)