arrow-calendar-next-dayarrow-calendar-nextarrow-calendar-prev-dayarrow-calendar-prevcalendar-addcheckfooter-faxfooter-markerfooter-phoneglobeinfologo-cuoaorientationsearchsharesocial-cuoa-spacesocial-emailsocial-facebooksocial-feedsocial-flickrsocial-google-plussocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-slidesharesocial-twittersocial-youtubestreet-viewuserwsd
corsi

corsi

Corsi Executive

Riforma della crisi d’impresa

  • Data Inizio/Fine

    -

  • Durata

    3 pomeriggi

  • Destinatari

    Manager dell’Area Amministrazione, Finanza e Controllo, Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili e Consulenti aziendali, Responsabili e Coordinatori degli Uffici Crediti e Corporate delle banche.

  • Lingua

    Italiano

Early Warning System e strumenti di controllo

Il corso approfondisce le novità introdotte dal nuovo “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza” (CCII),  (D.Lgs 12.01.19 n. 14 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 38 del 14.02.19) che ha l’obiettivo principale di anticipare l’emersione di situazioni di crisi estendendo gli Early Warning alle dinamiche di gestione aziendale.
Lo scopo è di prevenire (o meglio prevedere) lo stato di insolvenza, introducendo una procedura di composizione assistita ed una di allerta che poggia su due pilastri: gli obblighi organizzativi in capo all’imprenditore e quelli di segnalazione a carico di determinati soggetti.

L’introduzione del sistema di allerta impatta, già nell’immediato, in tutte le organizzazioni che operano in forma societaria o collettiva con la previsione di assetti organizzativi, amministrativi e contabili adeguati alla natura e dimensioni dell’impresa, anche in funzione della rilevazione tempestiva della crisi e della perdita della continuità.

Gli indizi della crisi – che entreranno formalmente in vigore ad agosto 2020 – sono riconducibili agli squilibri di carattere reddituale, patrimoniale o finanziario rilevabili attraverso appositi indici che siano in grado di evidenziare la sostenibilità dei debiti per almeno i sei mesi successivi.

L’ulteriore novità del CCII è che non si “fallisce” più: la procedura del fallimento viene sostituita dalla nuova “liquidazione giudiziale”.

  • Obiettivi

    Il percorso formativo permette di:
    - fornire un quadro organico delle novità introdotte dal nuovo CCII con approfondimenti specifici sulle procedure di allerta e sugli indicatori prospettici della crisi d’impresa, nonché sulle novità introdotte per l’accesso agli strumenti negoziali di regolazione della crisi e la valutazione dei piani di risanamento
    - capire le implicazioni delle novità introdotte per i Manager dell’Area Amministrazione, Finanza e Controllo e per i Professionisti d’impresa, valutando i comportamenti e le scelte auspicabili
    - approfondire le metodologie e gli strumenti per la pianificazione finanziaria d’impresa, con un forte focus sulla tenuta e sostenibilità finanziaria dei piani d’impresa.

  • Programma

    Prima sessione
    La nuova definizione di Crisi e Insolvenza: soggetti coinvolti e tempistiche di recepimento 
    Le novità in tema di adeguatezza dell’assetto amministrativo e contabile: impatti per gli stakeholder
    Le procedure di allerta: 
    L’Organismo di composizione della Crisi (OCRI) nella “composizione assistita della Crisi”
    Come valutare l’adeguatezza dell’assetto amministrativo e contabile e responsabilità dell’amministratore
    Strumenti di allerta e come prevenirla:
    Conseguenze dell’allerta.

    Seconda sessione
    Gli strumenti di regolazione della crisi: 
    - Presupposti per l’accesso
    - Le novità in tema di piani attestati di risanamento ed accordi soggetti ad omologazione
    - Elementi di valutazione dei piani e ruolo dell’attestatore del Piano
    - Le procedure di sovraindebitamento
    - Il concordato preventivo
    La liquidazione giudiziale al posto del “fallimento”.

    Terza sessione
    Focus operativo sugli strumenti di pianificazione finanziaria
    Costruzione del piano di tesoreria e verifica della tenuta sul breve (3 mesi)
    Metodologie di rappresentazione e costruzione dei flussi di cassa
    Costruzione del budget finanziario mensilizzato con orizzonte 6 – 18 mesi 
    Costruzione del piano finanziario pluriennale.

     

     

  • Faculty

    La Faculty del corso è composta da esponenti del mondo consulenziale con una significativa esperienza in ambito finance.
    Assicura concretezza, aderenza alle esigenze dei partecipanti, rigore metodologico e contenuti secondo le più attuali tendenze del mercato.

  • Costi e agevolazioni

    La quota di partecipazione al corso è di € 900,00 + I.V.A.
    Sono previsti sconti e agevolazioni economiche: scopri di più.

  • Servizio di orientamento

    Lo Staff CUOA è a disposizione per un incontro di orientamento gratuito e senza alcun impegno.
    Gli incontri hanno l’obiettivo di:
    - mettere a fuoco esperienze e competenze acquisite
    - condividere obiettivi di crescita e sviluppo personale e professionale
    - identificare i punti sui quali intervenire e stabilire le priorità per raggiungere i propri obiettivi e individuare le soluzioni più adatte.

  • Contatti

    Mirca Toniolo, tel 0444 333749
    cuoafinance@cuoa.it

Richiedi informazioni

Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 del Regolamento UE 2016/679)
Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 20016/679 in materia di protezione dei dati personali - “GDPR” - La informiamo che i Suoi dati personali saranno trattati nel rispetto della predetta normativa e solo per l’esecuzione dei servizi richiesti e previo suo consenso per inviarle comunicazioni promozionali. La raccolta dei Suoi dati personali è necessaria per gestire la sua richiesta di iscrizioni all’evento sopra descritto. Per maggiori informazioni sul trattamento dei suoi dati potrà consultare l’informativa privacy presente sul nostro sito web.

Dichiaro di aver letto l'informativa privacy su www.cuoa.it/ita/policy/privacy-policy-cuoa-business-school
Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'invio, tramite sms e/o e-mail di comunicazioni informative e promozionali, nonché newsletter in relazione alle iniziative della Fondazione CUOA e dei propri partner
E' necessario fare una scelta
more_vert close