arrow-calendar-next-dayarrow-calendar-nextarrow-calendar-prev-dayarrow-calendar-prevcalendar-addfooter-faxfooter-markerfooter-phoneglobelogo-cuoasearchsharesocial-cuoa-spacesocial-emailsocial-facebooksocial-feedsocial-flickrsocial-google-plussocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-slidesharesocial-twittersocial-youtubeuser

Master

Master

Executive Master in Finance

  • Data Inizio/Fine

    12.10.2017 - 30.09.2019

  • Durata

    350 ore in 3 anni

  • Destinatari

    Manager e operatori dell’area amministrazione, finanza e controllo

  • Lingua

    Italiano

5ª edizione

L’Area Finance è stata oggetto di una evoluzione che ha portato a riconoscerle responsabilità sempre più ampie e un ruolo sempre più importante nell’assetto organizzativo aziendale. Da una visione, infatti, dell’Area come centro di costo  passiamo ad una visione più autonoma e strategica della funzione, vero e proprio centro generatore di valore; un’Area legata non solo al presidio delle attività tecniche ma sempre più vicina agli aspetti strategici e di business
Cambia la dimensione organizzativa e processuale dell’Area e la relazione interattiva con le altre aree d’impresa. Tutto ciò richiede un salto di qualità e una visione più ampia e integrata da parte delle figure di riferimento dell’Area, a partire dal CFO per arrivare ai suoi stretti collaboratori. In tale contesto aumenta il livello e il profilo delle competenze richieste ai manager della dell’Area Finance: un ampliamento delle conoscenze tecnico-specialistiche, una visione strategica, una comprensione del business e una maggiore integrazione con il complesso delle attività industriali d’impresa.

L’Executive Master in Finance della Fondazione CUOA  è un percorso completo e modulare che interpreta il cambiamento in atto nella visione dell’Area Finance e nel ruolo del CFO e degli altri attori di riferimento (come il Controller o il Tesoriere d’impresa). Da un lato, infatti, sviluppa una dimensione tecnica solida ed estremamente concreta, con una visione globale delle diverse attività e compiti dell’Area Finance e con diverse opzioni di specializzazione (controllo di gestione, tesoreria, corporate finance, accounting); dall’altro, incide sulla crescita delle competenze manageriali attraverso un lavoro mirato sulle soft skills, indispensabili per essere leader e attore del cambiamento. La didattica è fortemente concreta e operativa, con project work e simulazioni aziendali (quali il business plan e il business game), con l’utilizzo delle metodologie dell’outdoor management e del coaching per lo sviluppo delle abilità manageriali.

Il percorso completo prevede 350 ore di attività d’aula circa, compreso il lavoro di progetto individuale.
La maggior parte delle lezioni si svolge il venerdì pomeriggio (dalle 14.00 alle 19.00 o dalle 9.00 alle 17.00) e il sabato mattina (dalle 9.00 alle 13.00), a week end alternati.
L'action learning comprende 2 giornate d'aula, la tutorship dedicata (2 colloqui) e il Project Work individuale da sviluppare da casa.
L’intero iter si completa nell’arco di 2 anni, ma può essere concluso anche nell’arco temporale di 3 anni.

  • Obiettivi

    Il master è rivolto a responsabili e operatori di funzione e, più in generale a chi vuole specializzarsi nel segmento della finanza d’impresa: responsabili amministrativi e finanziari di PMI, operatori della direzione finanza di imprese medio-grandi, professionisti e consulenti aziendali.

    Obiettivi del percorso sono:
    - acquisire una visione globale dell’Area Finance all’interno dell’azienda, in linea con le prospettive e le tendenze in atto nel mercato, ampliare le conoscenze tecniche sui contenuti fondamentali delle attività dell’Area e potenziare le proprie capacità comportamentali e manageriali (attraverso la frequenza obbligatoria del percorso “Il CFO: strumenti, competenze, rischi”)
    - sviluppare una competenza specialistica in un segmento di attività, attraverso la frequenza a scelta di 1 nell’ambito di 4 percorsi di possibile specializzazione: pianificazione e controllo di gestione, corporate finance, tesoreria aziendale, accounting
    - acquisire competenze metodologico-organizzative e tecnico-specialistiche in chiave operativa e applicativa attraverso numerosi casi ed esercitazioni durante le lezioni in aula (spesso con l’utilizzo di tools di lavoro con il foglio elettronico), lo sviluppo di un Project Work (Business Plan Aziendale), di una simulazione competitiva (Business Game).

  • Sviluppo di carriera

    L’Executive Master in Finance promuove una crescita professionale e manageriale che favorisce un salto di qualità nell’interpretazione del ruolo del manager dell’Area Finance e nella sua declinazione operativa.

    Tutto ciò si può tradurre nei seguenti sviluppi professionali:
    per i manager che già ricoprono il ruolo di CFO, il master favorisce un’interpretazione più efficace e attiva del ruolo, con un maggior peso e autorevolezza nell’orientare le scelte strategiche e di business e nella relazione con i vertici aziendali
    per i manager che hanno una responsabilità di segmento all’interno dell’Area Finance, il master favorisce una maggiore efficacia ed efficienza nello svolgimento delle proprie attività ponendo le basi per una crescita manageriale finalizzata in prospettiva ad assumere un ruolo di guida e coordinamento dell’intera Area Finance.

  • Programma

    Il master si caratterizza per una struttura modulare con la combinazione di diversi percorsi opportunamente coordinati e integrati.

    Il percorso “Il CFO: strumenti: competenze, rischi” (216 ore) costituisce il percorso cardine e obbligatorio per il conseguimento del diploma Master CUOA
    Segue una specializzazione a scelta nell’ambito di 4 possibili alternative:
    - pianificazione e controllo di gestione
    - corporate finance
    - tesoreria aziendale
    - accounting.

    Ogni corso di specializzazione ha una durata di 80 ore.
    Lo step finale è costituito dal modulo “Action learning”, con lo svolgimento del project work individuale valutativo, supportato da esponenti della Faculty CUOA.
    È possibile conseguire il Master iniziando anche dalla specializzazione.

    PERCORSO “IL CFO: STRUMENTI, COMPETENZE, RISCHI”
    PARTE TECNICA
    Pianificazione strategica
    - Il ruolo del CFO, a supporto dell’imprenditore, nella fase di definizione delle scelte strategiche
    - Il ruolo del CFO nella fase di execution della strategia

    Accounting
    - Le responsabilità del CFO in materia di bilancio
    - Gli elementi distintivi di un bilancio IAS e di un bilancio consolidato
    - Reporting finanziario e forecast
    - Metodi e indicatori per analizzare l’andamento economico-finanziario
    - Come impostare un modello di pianificazione finanziaria a medio termine

    Controllo di gestione
    - Gli strumenti operativi per impostare un modello efficace di controllo di gestione
    - Come impostare il processo di budget e come programmare le scelte di tesoreria
    - Esempi di applicazione di business intelligence

    Risk Management
    L’approccio per una corretta mappature e gestione dei rischi in azienda

    Pianificazione finanziaria e fiscale e rapporti con le banche
    - Le scelte di convenienza nelle scelte di finanziamento e come ottimizzare il carico fiscale
    - Come gestire un efficace negoziazione con le banche
    - Le tipologie di cash management

    Crescita per linee interne ed esterne
    - Le alternative disponibili nella crescita per linee esterne e/o interne
    - Valutazione di azienda e definizione delle operazioni di finanza straordinaria

    PARTE MANAGERIALE
    - L’evoluzione del ruolo di leader: da professional a gestore di risorse
    - Gli aspetti centrali della comunicazione: il contenuto e la relazione
    - Le dinamiche, la costruzione e la gestione di un gruppo di lavoro
    - Le declinazioni della leadership verso il gruppo di lavoro

    Esercitazioni in outdoor sulla formazione del gruppo - Team Building
    Orienteering Training: pianificazione e raggiungimento degli obiettivi  

    PROJECT WORK DI GRUPPO
    Prevede la costruzione di un business plan, costruito su un caso reale aziendale. I partecipanti, in gruppi, sono chiamati a impostare un piano industriale partendo dall’analisi del business (strategia, mercato, settore, investimenti) per poi elaborare le proiezioni economico-finanziarie, valutando la sostenibilità finanziaria del piano ipotizzato.

    BUSINESS GAME
    Metodologia formativa innovativa che simula un ambiente competitivo aderente alla realtà, in cui giocatori/allievi in un contesto aziendale virtuale, devono prendere alcune decisioni manageriali finalizzate al successo della propria "azienda".

    PERCORSO DI SPECIALIZZAZIONE
    Il controller in azienda - 14 giornate d’aula (non consecutive)
    - Sistema di controllo di gestione: concept e metodologie
    - Cost analysis: strutture, misurazione, metodi di costing, pricing
    - Budget: strumento di pianificazione e controllo
    - Reporting direzionale e operativo
    - Modelli di Corporate Performance Management e strumenti di Business Intelligence.

    Acquisition Financing - 13 giornate d’aula (non consecutive)
    - Il contesto delle acquisizioni
    - Principi e modelli per la valutazione d’azienda
    - Acquisizioni: quadro tecnico, giuridico, fiscale e analisi delle convenienze
    - Crisi e ristrutturazione d’impresa: soluzioni e tecniche di turnaround aziendale
    - Il funding nelle operazioni di acquisizioni per la crescita.

    Accounting Management - 12 giornate d’aula (non consecutive)
    - Attuali regole di Bilancio nell’ordinamento italiano ed evoluzioni in corso
    - Principi contabili IAS/IFRS e analisi e interpretazione del Bilancio IAS/IFRS
    - L’impatto della fiscalità sulle regole e sulle voci di Bilancio
    - Gruppi di impresa e bilancio consolidato
    - Aspetti contabili e di bilancio nelle operazioni straordinarie.

    Treasury Management - 15 giornate d’aula (non consecutive)
    - Il ruolo del Treasury Manager e la funzione della tesoreria
    - Il Processo di pianificazione finanziaria in azienda
    - Strumenti e tecniche di cash management
    - Tecnologie e sistemi a supporto del Tesoriere
    - Gestione dei rischi in azienda: risk management e credit management.

    ACTION LEARNING
    - Inquadramento metodologico: come sviluppare un progetto (obiettivi, fasi, tecniche, risorse, tempi) - 1 giornata d’aula
    - Presentazione in pubblico: tecniche e strumenti di «public speaking» - 1 giornata d’aula
    - Tutorship tecnico-specialistica: 2 colloqui individuali, di 1 h. circa ognuno, per ogni allievo, con un docente area finance specialista in Business Plan e Project Work.

  • Metodologie didattiche

    - Concretezza: il master prevede uno sviluppo didattico in aula con contenuti concreti ed operativi, arricchito dal contributo di diversi manager e testimonial aziendali, e con numerosi momenti di esercitazioni, anche con l’utilizzo di tools in excel
    Applicazione sul campo: sono previsti diversi lavori di progetto, tra i quali il Business Plan, il Business Game, il project work valutativo individuale per conseguire l’idoneità finale
    Sviluppo manageriale: il percorso prevede un sistema di interventi formativi e di accompagnamento, con il ricorsi ai metodi dell’outdoor management e al coaching per supportare gli allievi in un percorso di crescita personale.

  • Processo di valutazione dell'apprendimento

    Viene realizzato in più momenti durante lo svolgimento del programma attraverso feedback periodici di apprendimento e team working, in cui si analizzano le variabili critiche che emergono nella comunicazione e nella gestione del Project Work di gruppo.

    Qualora la valutazione del percorso di apprendimento risulti non positiva o parziale, a causa del mancato sviluppo delle attività di progetto o di conoscenze, la direzione del master analizza con i partecipanti le cause.

  • Testimonianze

    “L’esperienza del Master mi ha dato una visione completamente diversa rispetto a quello che era il mio precedente modo di interpretare il ruolo del CFO, mi ha fatto capire quanto questo sia strategico per ogni azienda. É forse l’unica figura che, per le sue specificità e ricevendo informazioni da tutte le funzioni, è poi in grado di rielaborale in un linguaggio unico, affidabile e comprensibile da tutti gli stakeholder. Per poter mantenere questa centralità il CFO deve essere curioso, deve guardarsi intorno anche in discipline che a prima vista possono sembrare agli opposti del ruolo, solo così potrà far crescere ed adeguare ai tempi, le proprie competenze; è questo il vero valore aggiunto che mi hanno dato i quasi due anni trascorsi al CUOA.”

    Maurizio di Francia, CFO, Braccialini S.p.A.

     

  • Costi e agevolazioni

    Il costo di partecipazione al master è di € 14.000 + I.V.A.

    Sono previsti sconti e agevolazioni economiche: scopri di più.

     

  • Servizio di orientamento gratuito

    Lo staff del master è a disposizione per un incontro di orientamento gratuito e senza alcun impegno.

    Gli incontri hanno l’obiettivo di:
    - mettere a fuoco esperienze e competenze acquisite
    - condividere obiettivi di crescita e sviluppo personale e professionale
    - identificare i punti sui quali intervenire e stabilire le priorità per raggiungere i propri obiettivi e individuare le soluzioni più adatte.

  • Contatti

    Mirca Toniolo, tel. 0444 333749, cuoafinance@cuoa.it.

     

Richiedi la brochure

Ho letto ed accetto l'informativa privacy (leggi informativa)
Acconsento al trattamento dei dati per finalità marketing, come descritto nel punto 1.b dell'informativa privacy (leggi informativa)