arrow-calendar-next-dayarrow-calendar-nextarrow-calendar-prev-dayarrow-calendar-prevcalendar-addcheckfooter-faxfooter-markerfooter-phoneglobeinfologo-cuoaorientationsearchsharesocial-cuoa-spacesocial-emailsocial-facebooksocial-feedsocial-flickrsocial-google-plussocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-slidesharesocial-twittersocial-youtubeuserwsd

MASTER

Master

Executive Master in Wine Business

  • Data Inizio/Fine

    15.11.2018 -

  • Durata

    300 ore. L'iter formativo dovrà essere completato nell'arco di 36 mesi

  • Destinatari

    Imprenditori, manager e professionisti del settore vitivinicolo, enologi e giovani interessati a sviluppare un percorso professionale o imprenditoriale nel settore.

  • Lingua

    Italiano

1ª edizione
Dal 15 novembre 2018

L’Italia del vino ha bisogno di una nuova e consapevole solidità. Il vino italiano è il primo al mondo per produzione e il secondo per esportazione, ma a questa leadership non corrisponde un’adeguata percezione del suo valore, non solo economico. Per vendere meglio è necessario rafforzare e, a volte, saper costruire la propria visione strategica, gestionale-organizzativa e le proprie competenze. Saper innovare e riconoscere l’importanza della sinergia con altri settori del Made in Italy.
Questo è il futuro della cultura d’impresa del settore vitivinicolo: la Solidità del Vino.

L’Executive Master in Wine Business è stato progettato per contribuire alla costruzione di una nuova cultura d’impresa, per offrire competenze e strumenti innovativi che permettano a imprenditori e manager del vino di affrontare e vincere le sfide che il futuro del mercato mondiale riserva. Una solida proposta formativa, nata dall’idea che l’adeguamento delle competenze nel settore vitivinicolo non riguardi solo saper produrre bene, ma anche competere bene e vendere meglio.

Il master ha formula part time, flessibile e modulare, compatibile con gli impegni professionali e personali dei partecipanti.

  • Obiettivi

    Il Master approfondisce strategie e tecniche relative a un nuovo modello di gestione delle aziende vitivinicole. Un percorso che guarda al futuro del vino italiano e che fa del marketing territoriale, delle reti d’impresa, della sostenibilità e dell’innovazione i punti di forza dell’impresa vitivinicola 4.0. Il Master:
    • offre una panoramica sulle strategie dedicate e competitive per rendere la propria azienda vitivinicola flessibile e adattabile ai cambiamenti e alle nuove sfide dei mercati
    • sviluppa competenze di creazione e gestione di brand territoriale, per riconoscere e valorizzare gli asset immateriali che costituiscono il futuro del marketing del vino, per comunicare e vendere il vino in modo innovativo, attraverso la sensorialità digitale, nuovi linguaggi, tecniche e strategie
    • fornisce i principi base per una solida e corretta gestione d'impresa, attraverso un efficace sistema contabile e un adeguato sistema di controllo di gestione, attraverso il monitoraggio della dinamica finanziaria, l’analisi dei costi aziendali e il supporto nei processi decisionali di tipo operativo e strategico
    • approfondisce le opportunità offerte dalla conoscenza delle politiche distributive, dalla GDO all’e-commerce
    • definisce la negoziazione nei diversi contesti culturali, per conoscere le misure comunitarie e i processi di internazionalizzazione
    • presenta tecniche e metodi di distribuzione e logistica specifici per le varie tipologie di business e dei diversi modelli d’impresa vitivinicola
    • favorisce una visione più ampia del mondo enologico, della cultura e del valore del vino italiano.

  • Programma

    Wine Business Management - Percorso base (100 ore)
    - Marketing territoriale ed enografia
    - Comunicare il vino nell’era digitale
    - Gestione strategica per l’azienda vitivinicola
    - Internazionalizzazione dell’impresa vitivinicola
    - Vino e strategie di distribuzione
    - Logistica del vino
    - Legislazione e diritto vitivinicoli
    - Analisi delle performance dell’impresa vitivinicola
    - Controllo di gestione nell’impresa vitivinicola
    - Finanza aziendale per l’impresa vitivinicola.

    Percorso di specializzazione a scelta tra:

    L’ospitalità del vino (80 ore)
    - Il turismo del vino
    - L’enoturista e la wine experience 
    - Web e social marketing per le wine destination
    - Wine hospitality
    - Wine events management
    - Comunicazione interpersonale

    La sostenibilità del vino (80 ore)
    - Economia circolare delle imprese vitivinicole
    - Enterprise risk management per le aziende vitivinicole 
    - I sistemi e i processi di certificazione della sostenibilità del vino 
    - Responsabilità sociale d’impresa vitivinicola
    - Comunicazione interpersonale

    L’innovazione del vino (80 ore)
    - Innovazione e immagine del vino
    - Start up & wine
    - Il vino nell’era digitale e il marketing sensoriale
    - Lean management nelle aziende vitivinicole 
    - E-commerce e nuovi mercati del vino 
    - Comunicazione interpersonale

    Project work (100 ore)
    Il project work rappresenta il momento di valutazione finale e si configura come un lavoro di progetto individuale su un reale caso aziendale proposto dall’allievo (100 ore di impegno). L’attività di Project Work si compone di:
    - inquadramento metodologico
    - tutorship tecnico-specialistica
    - public speaking (10 ore)
    - time management (10 ore).

     

  • Metodologie didattiche

    Il Master fa ricorso a diverse metodologie didattiche: attività d’aula, studio di casi aziendali, esercitazioni e project work. I metodi d'insegnamento integrano l’evoluzione digitale, la specificità del settore vitivinicolo e i percorsi individuali di apprendimento. La ricerca in ambito didattico del network CUOA Wine Business mira a garantire una nuova produzione di conoscenze, che tenga conto dei cambiamenti nel mondo accademico e nella pratica commerciale.

  • Faculty

     

    Michele Bianco 
    Consulente di direzione, ricopre incarichi in aziende del made in Italy e delle energie rinnovabili. Ha esperienza di formazione e consulenza in ambito agroalimentare e vitivinicolo. In precedenza ha ricoperto il ruolo di Marketing and Sales Manager presso Safilo Group, ha operato nell’area marketing-commerciale e di controlling del gruppo Electrolux Commercial Appliances e di Diadora S.p.A.

    Maurizio Boselli
    Professore ordinario di Viticultura, presso il dipartimento di Biotecnologie dell’Università di Verona, insegna viticoltura generale, pratiche viticole, analisi di vini e siti viticoli nel mondo, presso il corso di laurea in Scienza e tecnologie della vigna e del vino. 
    Esperto di vitigni di Veneto, Toscana e Campania, analisi parentale di coltivazioni internazionali di vitigno, valutazione di metodologie per la caratterizzazione di varietà, variabilità ed espressione di geni coinvolti nella via metabolica degli antociani; studio del rapporto ambiente/genotipo attraverso l'analisi delle componenti aromatiche e fenoliche. 

    Silvia Camanni 
    Inizia la propria carriera professionale nella Direzione Commerciale entrando in differenti realtà multinazionali. In queste esperienze ha l’opportunità di maturare know how tecnico nelle varie aree afferenti l’ambito dell’organizzazione aziendale.
    Successivamente, si dedica alla libera professione, divenendo profilo sempre più strategico in qualità di Consultant (formatore e consulente) nell’ambito delle Direzioni Commerciali/Retail e Risorse Umane. Diventa Professional Coach nel 2012. Titolare di Sil.Ca Consulting, coordina un Team di 12 consulenti. Esperta di formazione manageriale e di sviluppo delle soft skill, è consulente di direzione per diverse realtà aziendali nazionali ed internazionali e personal coach dei loro manager.

    Marco Ciabattoni
    Dottore commercialista e revisore contabile, professore a contratto di Metodologie e Determinazioni Quantitative d’Azienda presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Padova. Svolge attività didattica e di consulenza di direzione nel settore aziendale e bancario.

    Marco Fasoli 
    Direttore Commerciale e Marketing nel settore vitivinicolo da più di 20 anni, per importanti aziende italiane. Dopo il Master all’Università di Colonia sul commercio estero dei prodotti alimentari ha collaborato con l’Istituto Enologico Mach di San Michele all’Adige per il programma marketing di zonazione vitivinicola.
    Direttore di Unità di Business per la Marchesi Antinori di Firenze ha coordinato progetti commerciali e marketing nel ramo internazionale per importanti fondi di investimento nel segmento food & beverage. Per le aziende vitivinicole si occupa di gestione generale dei piani di sviluppo aziendali legati alla vendita e alla ricerca oltre che dei piani industriali per lo sviluppo del brand.

    Marco Giuri
    Avvocato iscritto dal 2000 presso il Foro di Firenze, lavora nel settore vitivinicolo da 20 anni per importanti aziende nazionali del settore vinicolo.
    Fondatore dello Studio Giuri Avvocati Associati, si occupa di formazione, consulenza e assistenza per le aziende vitivinicole.
    E' segretario nazionale di Ugivi (Unione Giuristi della Vite e del Vino), ha scritto su riviste di settore come Civiltà del Bere, Corriere Vinicolo e collabora per la Rivista di Diritto Agrario di Euroconference.

    Alessandro Maggio 
    Consulente aziendale specializzato nei processi di internazionalizzazione d’impresa con particolare riferimento alle strategie aziendali per l’apertura e lo sviluppo di nuovi mercati. Significative le esperienze operative di supporto allo sviluppo internazionale con permanenza all’estero, in particolare nell’Est Europeo e nel Nord America. Ha seguito e segue tuttora aziende di diversi settori (agroalimentare, fashion, chimico-farmaceutico, elettromeccanico) per il supporto dei loro processi di internazionalizzazione volti all’ingresso in nuovi mercati con la metodologia più consona alla tipologia dell’azienda e ai suoi obiettivi.
    Dal 2012 è partner dello studio KW Forester responsabile del coordinamento Area EU, con competenze specifiche nelle strategie di sviluppo del commercio estero e management operativo.

    Sara Moggi
    Ricercatrice presso il Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università degli Studi di Verona e docente di sustainability accounting presso le Università degli Studi di Verona, Bergamo, Bologna e l’Università di Lund (Svezia). Nell’ambito della viticoltura ha sviluppato esperienza in ambito didattico e di ricerca sugli aspetti legati alla sostenibilità, la responsabilità sociale e la misurazione delle performance. Le sue pubblicazioni si focalizzano sugli impatti delle politiche di sostenibilità e sull’influenza che stakeholder hanno su tali processi e sulla rendicontazione sociale e ambientale. Autrice di diverse pubblicazioni nazionali e internazionali su tali tematiche affrontate anche sotto il profilo metodologico di attuazione.

    Pietro Romano 
    Laurea e Dottorato di ricerca in Ingegneria Gestionale presso l’Università degli Studi di Padova, è Professore Associato di Organizzazione dei Sistemi Logistici e di Marketing Industriale presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Udine. Direttore scientifico della 1^ edizione del Master in Lean Management CUOA. È rappresentante dell’Università di Udine nel Collegio di Indirizzo in Ingegneria Gestionale della Scuola di dottorato in Ingegneria Gestionale ed Estimo dell’Università degli Studi di Padova. È membro e ricercatore attivo in numerosi importanti network di ricerca internazionali e nazionali. I suoi interessi di ricerca riguardano i temi della gestione integrata delle reti di fornitura, produzione e distribuzione (Supply Chain Management), la progettazione lean (value engineering e coordinamento inter-funzionale progettazione-marketing-produzione) e la gestione della qualità.

    Andrea Stefani 
    Laurea in Economia Aziendale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Consulente di direzione e formatore. Si occupa delle tematiche relative alla progettazione ed implementazione dei processi e degli strumenti di Pianificazione Strategica e Programmazione e Controllo, sia per aziende, sia per enti pubblici, pubblica amministrazione locale ed enti non profit. È esperto in organizzazione e gestione dei processi finalizzati allo sviluppo aziendale. Insegna Controllo di Gestione al Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale dell’Università degli Studi di Padova. Insegna Management dei Servizi presso la facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Trento.

    Leonardo Vallone 
    Laurea in Scienze Politiche Economiche all’Università di Salerno e Master CUOA 1999/2000. Dal 2000 al 2006 in Barilla ha ricoperto diversi ruoli aziendali, quali funzionario di vendita, trade marketing manager e area manager. Successivamente ha collaborato con Marchesi Antinori (dal 2006 al 2016) in qualità di Italy Sales Manager e Responsabile Alta Ristorazione. Attualmente ricopre il ruolo di Direttore Vendite del Gruppo Allegrini. È Socio Fondatore della Fondazione Arkè a Salerno. 

  • Durata e impegno

    Lezioni a cadenza trisettimanale:
    - giovedì, ore 9 - 18
    - venerdì, ore 9 - 18
    - sabato mattina, ore 9 - 13
    per un totale di 20 ore a modulo.

     

  • Costi e agevolazioni

    La quota d’iscrizione per la frequenza dell’intero percorso master è di € 9.500,00 + I.V.A.
    È possibile, in alternativa, iscriversi ai singoli moduli. Sono disponibili sconti e agevolazioni economiche: scopri di più.

  • Selezioni

    Lo staff è a disposizione per fissare incontri ad hoc sulla base delle esigenze del candidato.

    Processo di selezione
    - analisi del curriculum studi e professionale
    - test 
    - colloquio motivazionale.

    Per la candidatura alle selezioni è necessario anticipare a executive@cuoa.it, la seguente documentazione:
    - scheda di iscrizione alla selezione
    - curriculum vitae aggiornato
    - una fotografia formato tessera o equivalente in formato elettronico.

    Il costo della selezione è di € 100,00 (I.V.A. compresa) a fondo perduto.
    Il pagamento potrà essere effettuato tramite lo Shop-CUOA oppure direttamente in sede tramite pagamento Bancomat.

    I candidati risultati idonei in sede di selezione sono tenuti a confermare la loro partecipazione al master entro il 5 novembre 2018, accettando le clausole specificate nel contratto che dovranno sottoscrivere. Contestualmente dovranno provvedere al versamento della prima rata della quota di partecipazione. L’ammissione è subordinata al giudizio positivo e insindacabile della commissione di selezione.

  • Servizio di orientamento gratuito

    Lo staff del master è a disposizione per un incontro di orientamento gratuito e senza alcun impegno.
    Gli incontri hanno l’obiettivo di:
    - mettere a fuoco esperienze e competenze acquisite
    - condividere obiettivi di crescita e sviluppo personale e professionale
    - identificare i punti sui quali intervenire e stabilire le priorità per raggiungere i propri obiettivi e individuare le soluzioni più adatte.

  • Contatti

    CUOA Business School
    Sara Da Ros, Cristiana Nogara
    0444 333702/719
    jobleader@cuoa.it

Richiedi informazioni

Dichiaro di aver letto l'informativa privacy - Leggi informativa
Desidero essere informato sulle attività formative, sugli eventi e sulle iniziative informative e di sensibilizzazione di CUOA Business School (finalità marketing, come descritto nel punto b1 dell'informativa privacy - Leggi informativa)
E' necessario fare una scelta
Menu