arrow-calendar-next-dayarrow-calendar-nextarrow-calendar-prev-dayarrow-calendar-prevcalendar-addfooter-faxfooter-markerfooter-phoneglobelogo-cuoasearchsharesocial-cuoa-spacesocial-emailsocial-facebooksocial-feedsocial-flickrsocial-google-plussocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-slidesharesocial-twittersocial-youtubeuser

Master

Master

Master Brand Ambassador

1ª edizione -  in corso 
febbraio - luglio 2018

Compartecipato da Confindustria Veneto e promosso da Unindustria Treviso main partner istituzionale, il percorso formativo forma i nuovi Brand Ambassador: figure professionali in grado di promuovere nel mondo i valori del Made in Italy.

Partner aziendali: Veneta Cucine, Arper, Alf e Magis.
Sponsor aziendali: Antrax IT, Arblu, Cesar Arredamenti, De’ Longhi Appliances, Ditre, Homes, Elmar, Estel, Henry Glass.
Partner istituzionali: Confindustria Padova e Confindustria Vicenza. 

Il percorso fornisce le competenze per la gestione e la valorizzazione del «Made in Italy»
Si articola in un master full time per giovani laureati e in un percorso flessibile e modulare di seminari specialistici per gli executive.

Seminari specialistici e case history verranno realizzati in cross learning tra master e percorso executive.

  • Il Made in Italy e il settore Legno Arredo in Italia e nel Veneto

    Il brand Made in Italy rappresenta un vero e proprio asset immateriale, in grado di proiettare all’estero le imprese italiane.
    Secondo una studio di Kpmg il Made in Italy è il terzo marchio più noto al mondo (dopo Coca-Cola e Visa) e, dai dati di Brand Finance, il valore generato dall'italianità dei prodotti pesa per 200 miliardi di dollari. 
    Diventare ambasciatori del Made in Italy, significa comprendere il valore e promuovere l’Italian Lifestyle attraverso lo sviluppo di un insieme di competenze tecniche e manageriali, per favorire lo sviluppo di aziende e professionisti, con un particolare focus nel settore Legno Arredo.

    Il settore Legno Arredo in Italia produce quasi 30 mld € di fatturato realizzato da 57.859 aziende e occupando 255.918 dipendenti.
    Il Veneto, in particolare, copre il 21% del totale del fatturato prodotto in Italia dalla filiera Legno-Mobile con il 15% delle imprese: sono 7.764 divise per il 52% nel Mobile e il 48% nel Legno.
    La filiera Legno-Mobile in Veneto si caratterizza per una forte apertura ai mercati esteri: è leader in Italia nell’import di Legno ed esporta il 54% della produzione di Mobili in quasi 180 Paesi.
    Le esportazioni sono costantemente cresciute: dal 2009 ad oggi sono incrementate del 33% raggiungendo la cifra di 2,5 mld €.

    I grandi e importanti risultati rilevati sono il frutto, innanzitutto, di un grande distretto dell’arredamento, situato soprattutto nella provincia di Treviso. In questa provincia infatti si concentrano le grandi società di capitali della regione, che producono il 60% del fatturato della filiera e occupano il 56% degli addetti per il solo settore Mobile.
    A Treviso sono presenti le imprese più grandi dove si concentra il 97% del totale prodotto a cui si unisce un gran numero di piccole realtà artigiane che nascono e si sviluppano intorno a esse.

    Estratto da rapporto Federlegno (FLA 2016)

  • Master full time

    Obiettivi
    Il percorso di alta formazione in gestione e valorizzazione del «Made in Italy» si pone l’obiettivo di creare Ambasciatori professionali – sia junior che executive – in grado di comunicare, promuovere,  valorizzare e vendere l’Italian Life Style nel mondo.
    Focus del percorso formativo è lo sviluppo di competenze specialistiche e trasversali fondamentali per governare e sviluppare le funzioni commerciali, con l’obiettivo di trasmettere i valori di identità, bellezza e qualità dei brand del Made in Italy.
     
    Destinatari
    Il master si rivolge a laureati/laureandi, triennali o magistrali e a giovani specializzati nell’industrial design.

    Durata e impegno
    Il Master ha una durata complessiva di 7 mesi, per un totale di 480 ore così articolati: 200 ore di corso base, 100 ore di seminari specialistici, 12 ore di case history e 168 ore di Project Work individuale. 
    Le lezioni si svolgono dal lunedì al giovedì (dalle 9.00 alle 17.00) nella sede di Palazzo Giacomelli a Treviso.
    La frequenza è obbligatoria: il limite massimo di assenze consentito è del 10% dell’attività didattica strutturata.

    Selezioni
    L’accesso al Master è subordinato al superamento di un processo di selezione che consiste nell’analisi del curriculum vitae e di una lettera motivazionale, test di lingua inglese e colloquio individuale. 
    Il curriculum e le attitudini dei candidati emerse dalle prove di selezione, rispetto agli obiettivi e alla struttura del master, costituiscono i principali elementi della valutazione del candidato. I candidati selezionati riceveranno comunicazione scritta sull’esito della selezione. 

    Prezzo e agevolazioni
    La quota di partecipazione è di € 8.200,00 + I.V.A.
    CUOA Business School, da sempre attenta a valorizzare il talento dei giovani, grazie ai contributi delle aziende sponsor del Master, mette a disposizione numerose agevolazioni economiche volte a favorire l’accesso al master con la riduzione della quota di partecipazione.

  • Programma del Master

    Il valore del Made in Italy
    L’Italian Lifestyle e il suo appeal nel mondo
    Analisi di scenario, tendenze e valori globali
    I portatori di interesse per il «Design Made in Italy»
    Il ruolo delle istituzioni pubbliche.

    La progettazione del Made in Italy
    Elementi di Industrial design
    Ingegnerizzazione del prodotto
    Tecnologie della produzione
    Gestione del progetto: il Project management applicato alla progettazione di prodotto.

    Innovation e Product Development
    Organizzazione e gestione del processo di sviluppo prodotto
    Concept e test di prodotto
    Le diverse dimensioni dell’innovazione di prodotto
    Il dominant design nel ciclo di vita del prodotto.

    Metodi e tecniche di esportazione
    Elementi di commercio estero
    Servizi bancari, pagamenti internazionali e strumenti assicurativi
    Enti e istituzioni pubbliche e private che operano a favore dell’export italiano
    Logistica e supply chain management.

    Elementi di contabilità e controllo 
    Elementi di accounting
    Attuali regole di bilancio nell’ordinamento italiano ed evoluzioni in corso
    Sistema di controllo di gestione: concept e metodologie
    Cost analysis: strutture, misurazione, metodi di costing, pricing.

    Marketing e Comunicazione
    Il marketing: definizione e campi di applicazione
    L’orientamento delle imprese verso il mercato
    Strategie di marketing internazionale
    Cross cultural management e interculturalità
    La comunicazione interculturale.

    La comunicazione 
    Gli elementi della comunicazione interpersonale
    L’ascolto attivo e la comunicazione assertiva
    Le tecniche di presentazione efficace
    Analisi dell’interlocutore e scelta dello stile comunicativo più appropriato.

    Il valore del brand
    Elementi di brand management
    La customer experience: strumenti di comunicazione e promozione
    Il valore della storia, dell’arte e della cultura dei territori.

    Il processo di vendita internazionale
    La contrattualistica internazionale
    Retail e canale Contract
    Evoluzione del processo commerciale: la multicanalità
    E-commerce: creare reputazione e visibilità e sviluppare nuovi canali di vendita.

    La protezione del Made in Italy 
    Principi generali sulla tutela brevettuale e tipi di tutela
    I rischi del commercio internazionale
    Il contratto di licenza e i meccanismi di tutela.

  • Selezioni per il Master

    L’accesso al Master è subordinato al superamento di un processo di selezione che consiste:
    - analisi del curriculum vitae 
    - analisi di una lettera motivazionale, 
    - test di inglese 
    - colloquio motivazionale. 

    Il curriculum e le attitudini dei candidati emerse dalle prove di selezione, rispetto agli obiettivi e alla struttura del master, costituiscono i principali elementi della valutazione del candidato. 
    Per la candidatura alle selezioni è necessario anticipare via e-mail alla casella master@cuoa.it  la scheda di iscrizione alle selezioni compilata, un curriculum vitae e una lettera motivazionale.

    Il giorno della selezione è necessario consegnare:
    - originale della documentazione anticipata
    - certificato di laurea con elenco esami e relativa votazione (o documento equivalente)
    - una foto formato tessera.

    Le prossime date di selezione:
    - Lunedì 29 gennaio, ore 9.30, CUOA Business School
    - Martedì 6 febbraio, ore 9.30, CUOA Business School (ultima data di selezione).

  • Costi e agevolazioni per la partecipazione al Master

    La quota di partecipazione è di € 8.200,00 + I.V.A.
    CUOA Business School, da sempre attenta a valorizzare il talento dei giovani, grazie ai contributi delle aziende sponsor del Master, mette a disposizione numerose agevolazioni economiche volte a favorire l’accesso al master con la riduzione della quota di partecipazione; è disponibile un ammontare complessivo di € 40.000.
    Le agevolazioni saranno assegnate a seguito del superamento delle selezioni, presentando regolare domanda entro il 31 gennaio 2018. 

     

  • Prestito sull'onore

    Il prestito d’onore è una opportunità con la quale CUOA e il Gruppo Intesa Sanpaolo andranno ad accompagnare gli studenti nel loro percorso di crescita professionale, permettendo loro di concentrarsi sul percorso di formazione.
    La convenzione prevede:
    • un importo finanziabile da diecimila a ventimila euro in base al master prescelto
    • un periodo di moratoria di dodici mesi
    • la messa a disposizione degli importi sino a un massimo di cinque anni
    • il rimborso entro un massimo di sette anni.

    Lo studente può presentare la richiesta di prestito presso una qualsiasi filiale del Gruppo Intesa Sanpaolo.

    I requisiti per accedere al prestito per la partecipazione ai Master Full Time CUOA sono:
    • Voto di laurea: minimo 105/110
    • Età massima: 27 anni
    • Condizione di disoccupazione
    • Cittadinanza italiana e residenza in Italia da almeno 5 anni
    • Conseguimento del titolo di studio universitario nei tempi accademici previsti
    • Superamento delle selezioni di ammissione al Master CUOA
    • Lettera motivazionale, in cui si evinca il proprio progetto professionale

    Tutte le informazioni per accedere al prestito sono consultabili sul sito www.perteprestitoconlode.com.

  • Percorso executive - Seminari specialistici

    Obiettivi
    Il percorso executive si articola in seminari specialistici che hanno l’obiettivo di aggiornare e rafforzare le competenze tecnico-specialistiche e manageriali dei partecipanti sui principali focus del Made in Italy e della sua valorizzazione nell’ambito dei processi di commercializzazione e internazionalizzazione delle imprese. 

    Destinatari
    Imprenditori, manager, professionisti, responsabili e referenti dei processi commerciali, di internazionalizzazione delle imprese dei settori di riferimento.

    Consulta la pagina dedicata per informazioni su durata, impegno e costi di partecipazione.

  • Programma Seminari specialistici

    Storia e identità del design italiano
    I valori materiali e immateriali del design made in Italy
    Il Compasso d’Oro e l’ADI
    Industrial Design e sua evoluzione
    Il nuovo artigianato.

    La progettazione 4.0
    Che cosa è l’Industria 4.0
    La progettazione nell’ottica 4.0
    Ripensare i prodotti nella dimensione dell’Economia Circolare
    Le tecnologie abilitanti: Additive Manifacturing, IoT, Cloud, Big Data and Analytics, Cyber-security.
    Design Thinking per la co-progettazione
    Introduzione al design thinking
    Come indagare il contesto e tradurre i bisogni in opportunità
    Tecniche per la generazione di idee
    Metodi e strumenti per lo sviluppo di progetti.

    Modelli di internazionalizzazione
    Le strategie di internazionalizzazione
    Le opportunità e i rischi dei processi di internazionalizzazione
    I driver dello sviluppo internazionale
    Le risorse necessarie: organizzative, finanziarie, professionali.

    Analisi economico-finanziaria e tecniche di budgeting
    Reporting finanziario e forecast
    Risk Management
    Pianificazione finanziaria e fiscale e rapporti con le banche
    Budget: strumento di pianificazione e controllo
    Reporting direzionale e operativo.

    Digital Marketing: comunicare nel mercato globale
    Il digital marketing e il digital business: due concetti a confronto
    L’evoluzione del comportamento di consumo
    Le basi di una strategia di Digital Marketing
    Canali e strumenti digitali.

    Brand management: gestire i marchi e valorizzare i territori
    Analizzare l’insight del proprio brand
    Sviluppare una branding strategy
    Innovazione e sinergie di filiera e di settori
    Narrare i territori attraverso i prodotti: opportunità e strumenti.

    Il Contract
    Il mercato del Contract e le implicazioni per l’organizzazione aziendale e il management
    La gestione del Contract internazionale
    L’individuazione dei partner e degli aspetti logistici
    L’analisi della redditività e la misurazione delle performance.

    I servizi per l’export
    La strategia della proprietà intellettuale nella gestione dell’impresa
    L’evoluzione dei  servizi bancari per l’esportazione
    Il rischio paese e gli strumenti assicurativi
    La gestione finanziaria e valutaria.

    La leadership
    Le dinamiche dell’autorità e della leadership
    La consapevolezza del proprio stile di leadership e le possibili traiettorie di sviluppo
    Il valore economico della fiducia
    Trasmettere fiducia: offrire possibilità di cambiare e ricambiare.

  • Sbocchi professionali

    Percorsi di sviluppo professionale in aree commerciali, marketing e comunicazione, sviluppo prodotto e Industrial design.

     

  • Visite aziendali - Case studies - Project Work

    Sono previste visite aziendali e analisi di casi per favorire un efficace confronto e una contaminazione con il mondo delle imprese.
    La metodologia didattica è strutturata per favorire la partecipazione attiva e il contributo personale di ogni allievo e garantire un approccio pratico e l'immediata applicabilità di quanto appreso ad ogni contesto professionale. 

    Componente fondamentale del programma sono i Project Work, realizzati in collaborazione con le aziende.
    Gli allievi, lavorando in team, simulando un approccio consulenziale si cimentano nell’applicazione concreta di concetti e modelli appresi nei  in aula, per realizzare dei veri e propri progetti aziendali.

     

  • Sede del percorso - Palazzo Giacomelli

    Sede del percorso è Palazzo Giacomelli, forse la più monumentale dimora storica di Treviso. Sorge a poca distanza dall’antico “Portello”, lungo la riviera che costeggia il Sile, in uno dei luoghi più suggestivi della città. Costruito tra il XVII e il XVIII secolo, verso il 1830 venne acquistato dall'imprenditore illuminato Sante Giacomelli. Proprietà degli Industriali della Provincia di Treviso dal 1978, è attualmente sede di rappresentanza di Unindustria Treviso, a disposizione delle oltre 2.000 imprese associate e della comunità trevigiana. Vera e propria casa degli imprenditori trevigiani si propone oggi come punto di incontro tra industria, cultura e società, ospitando ogni anno moltissimi eventi culturali, aziendali, mostre e conferenze organizzate dalle imprese e non solo. 
      Situato in centro storico, Palazzo Giacomelli, Piazza Garibaldi n.13, è facilmente raggiungibile in pochi minuti a piedi dalla Stazione FS di Treviso e in 10' in auto dal Casello Treviso Sud (prendere la tangenziale, uscita ospedale con direzione centro storico). 

     

  • Contatti

    CUOA Business School
    Villa Valmarana Morosini
    36077 Altavilla Vicentina (VI)
    tel. 0444 333764
    master@cuoa.it

Richiedi informazioni

Ho letto ed accetto l'informativa privacy (leggi informativa)
Acconsento al trattamento dei dati per finalità marketing, come descritto nel punto 1.b dell'informativa privacy (leggi informativa)